La Madonna di Fatima a a Montemurro (PZ)

Pubblicato: Ultima modifica: ottobre 2, 2017

Fatto da Maicon Beckhauser

Nell’incantevole e tranquillo paese di Montemurro (PZ), nella alta Val d’Agri, la statua della Madonna di Fatima, portata dagli Araldi del Vangelo su richiesta del parroco don Antonio Mattatelli, è stata accolta nella piazza Giacinto Albino, dalla comunità parrocchiale, piena di gioia e soprattutto di fede. Subito dopo, il simulacro della Madonna di Fatima è stato condotto verso la chiesa matrice di Santa Maria Assunta in processione, con cantici e preghiere, dove l’intera comunità ha potuto esprimere il suo amore alla Madre del Cielo e nostra Madre.


Durante il suo soggiorno, di tre giorni, la missione è stata molto ricca in frutti spirituali. Indimenticabili sono stati gli incontri con i giovani; la catechesi sulle sei apparizioni della Madonna ai tre pastorelli e il messaggio di Fatima; la veglia Mariana; le confessioni e le visite ai malati, sempre un momento forte, perchè mostra a tutti la figura di una chiesa viva e in continuo movimento che incontra i suoi fedeli quando loro non possono partecipare alla vita parrocchiale.

Nella chisura della missione, prima di consacrare tutta la comunità al Cuore Immacolato di Maria, don Antonio Mattatelli ha dato inizio all’Apostolato dell’Icona nella sua parrocchia, consegnando ai coordinatori le prime icone che percorreranno le case, rafforzando l’unione familiale attorno al Cuore Immacolato di Maria.

Gli araldi ringraziano tutti i fedeli di Montemurro per la calorosa accoglienza e mantengono il proposito di pregare per le intenzioni dei fedeli che si sono affidati alla loro orazioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non ci sono commenti 285

Lascia un commento