Che cos’è?

Apostolato dell'Icona

 

Ho avuto fame e mi avete dato da mangiare” (Mt 25,35). Nelle tentazioni del deserto narrate nel Vangelo, si osserva la risposta data da Gesù al diavolo, quando offriva al Divino Penitente cibo abbondante, dopo lunghe giornate di digiuno assoluto: “Non di solo pane vivrà l'uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio” (Mt 4,4). Si comprende, pertanto, la necessità di distribuire alimenti tra i poveri, come pure nel contempo sia ancora più urgente, portare la parola di Dio agli affamati di spirito, così numerosi nel mondo attuale.

 

 

Per mezzo dell’Apostolato dell’Icona, le famiglie sono invitate, in comunione con i parroci, a ricevere l'Icona del Cuore Immacolato di Maria una volta al mese nelle loro case. La lettura meditata della parola di Dio, la preghiera del Santo Rosario e la presenza materna di Maria, bellamente rappresentata nell'Icona, saziano la fame di aiuto e protezione spirituale, e incitano i fedeli a reintegrarsi nella vita ecclesiale nelle rispettive parrocchie.

 

 

3

 

In cosa consiste l’Apostolato dell’Icona? È un’iniziativa degli Araldi del Vangelo per cooperare con i Vescovi e i parroci nello sforzo di rinnovare l’impulso dell’Evangelizzazione, in modo particolare affinché i cattolici non praticanti comincino a partecipare alla vita ecclesiale nelle loro parrocchie. Con questa modalità di apostolato si reca beneficio non solo agli individui ma, soprattutto, alle famiglie, trasformando ciascuna di esse in un’autentica Chiesa Domestica.

 

2

 

Sostanzialmente, l’Apostolato dell’Icona consiste nel formare gruppi di trenta famiglie nelle cui case far peregrinare un’icona del Cuore Immacolato di Maria. Ogni famiglia riceve l’Icona a casa sua ogni mese, in un giorno fisso da concordare con il coordinatore del gruppo. In questo giorno, la famiglia può anche invitare amici, parenti e vicini per fare insieme la lettura di un brano del Vangelo, seguita da alcuni minuti di riflessione, recitare un rosario e pregare un atto di consacrazione della famiglia al Cuore di Gesù, per mano del Cuore Immacolato di Maria.